Crea sito
  • Homepage
  • >
  • Video
  • >
  • Annie Jr – Children’s Musical School: recensione edizione 2015

Annie Jr – Children’s Musical School: recensione edizione 2015

[Recensione a cura di Luana Savastano]
Annie Jr – Children’s Musical School: recensione edizione 2015

Annie Jr 3 recensione 2015

Questa volta hanno voluto anticipare di qualche giorno il Natale “vero e proprio”, andando in scena dal 19 al 23 dicembre al Teatro Silvestrianumdi Milano (lo scorso anno le repliche terminarono il 30 dicembre), ma la magia che sono riusciti a creare sul palco è sempre la stessa. Il giovane, giovanissimo cast di Annie Jr è tornato nuovamente ad allietare questo periodo di festa con cinque giorni di repliche da sala gremita di spettatori entusiasti.

Per me, che vidi lo spettacolo già al suo debutto lo scorso anno, questa è solo una conferma del fatto che in Italia, se si ha il giusto spazio e il giusto riconoscimento, anche i più piccoli possono fare grandi cose. Passione, energia e voglia di divertirsi (tanto), poi, fanno il resto.
E allora non posso che essere grata alla Children’s Musical School ASD e a Fiorella Nolis (che ha riadattato il musical con i diritti originali USA) per averci dato prova, ancora una volta, di quanto anche in giovane età si possa fare del teatro e del musical con ottimi risultati. L’età anagrafica degli allievi va infatti dai 7 ai 17 anni. Per ovvie ragioni non mi sembra giusto parlare dei singoli piccoli performers, che sono appena all’inizio della loro formazione artistica, quanto piuttosto preferisco elogiare lo spirito del gruppo.

Annie Jr recensione 2015

Un applauso, parò, va anche al fatto che la CMS ha scelto di cimentarsi in un titolo impegnativo, con una trama importante e non nel solito saggio da scuola di danza/teatro. Annie Jr è tratto dal fumetto “Little Orphan Annie” di Harold Gray, il cui libretto è firmato da Thomas Meehan, la musica da Charles Strouse e le liriche da Martin Charnin. Il debutto in teatro a Broadway avvenne nel 1977 dove Annie rimase per sei anni.

La storia è quella della piccola Annie che, ancora in fasce, viene abbandonata dai genitori in un orfanotrofio di New York (siamo nel 1930, Natale). Il suo desiderio di ritrovare i genitori, però, non la abbandona mai e, grazie all’aiuto delle altre compagne orfanelle, riesce a fuggire e a incontrare il suo inseparabile cane Sandy. Ma il destino ha in serbo per lei tante avventure, una nuova casa, quella del miliardario Warbucks e della segretaria Grace Farrel e, forse, una nuova famiglia.

Una trama importante, quindi, portata in scena con semplicità e tanto entusiasmo da tutti i giovani performers: 40 in totale fra cui 10 acrobate campionesse di FITKID. Il tutto rigorosamente dal vivo, come in ogni produzione teatrale professionale che si rispetti. E poco importa che si tratti “solo” di un progetto formativo perché è proprio da qui, da queste prime prove di palco, che nascono gli artisti di domani. Sono sicura che alcuni allievi della Children’s Musical School li ritroveremo, tra qualche anno, nei cast di produzioni professionali.

Oltre a Fiorella, direttrice della scuola e regista/ coreografa del musical, grande merito di questo successo va anche a Gabriella Crosignani, che ha diretto con maestria la componente acrobatica delle coreografie, e a Maria Cristina Urru, che confezionato a mano gli azzeccati costumi e ha disegnato le scenografie (costituite da pannelli girevoli, essenziali ma funzionali alla storia).

Video Promo Annie Jr

Annie Jr, ormai, sta diventando un appuntamento fisso delle Feste di Natale a Milano che spero si potrà ripetere in futuro ancora per moltissimi e moltissimi anni.

Sito web -> anniejritalia.com

Annie Jr team_recensione 2015

Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su