Crea sito

Io non odio 2019: all’ Auditorium Parco della Musica per una mattinata contro l’odio [ ROMA - AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA - 30 MAGGIO 2019 (ORE 11.00)]

Una mattinata contro l’odio è quella che il 30 maggio all’ Auditorium Parco della Musica di Roma vedrà protagonisti Vinicio Capossela, Zen Circus, Margherita Vicario, Cor Veleno, Fulminacci e Micol.

Vinicio Capossela

Gli artisti, guidati dal giornalista Ernesto Assante, sono i protagonisti del terzo appuntamento di Io non odio, promosso dalla Regione Lazio – Assessorato Pari Opportunità, con l’Assessorato Formazione, Diritto allo Studio, Università e Ricerca e in collaborazione con la struttura Progetti Speciali.

Il programma

Studenti delle scuole di Roma e del Lazio saranno coinvolti da due ore di musica, momenti di spettacolo, interventi artistici, narrazioni e racconti sui temi della lotta alla violenza contro le donne, della convivenza civile, contro il razzismo, e il bullismo.

Il giornalista e critico Ernesto Assante accompagnerà sul palco le esibizioni live degli artisti – da sempre impegnati a usare la musica come mezzo di trasmissione e sensibilizzazione – a partire da Vinicio Capossela, cantautore, polistrumentista e scrittore italiano che ha da poco pubblicato il nuovo disco “Ballate per Uomini e bestie”: un percorso folk e punk nei nuovi mali, dal web all’indifferenza.

Freschi della partecipazione – atipica – all’ultimo Festival di Sanremo, per Io non odio si esibiranno i Zen Circus, importante voce del rock italiano e Cor Veleno, storica formazione hardcore hip hop che ha segnato il genere in Italia.

Sul palco anche Margherita Vicario, cantante e artista, volto noto del cinema e della tv, Fulminacci, giovane cantautore romano che ha recentemente debuttato con “La vita veramente”, e Micol con la sua originale Arpa Rock.

The Zen Circus

Saranno presenti Lorenza Bonaccorsi, Assessora alle Pari Opportunità della Regione Lazio, Giovanna Pugliese Progetti Speciale Regione Lazio, rappresentanti delle istituzioni e personalità del mondo della cultura.

La mission

È nell’assenza della cultura del rispetto per l’altro che nasce l’odio e si propaga nelle sue diverse forme: il femminicidio e la violenza contro le donne, l’omofobia, il razzismo, il bullismo.

Per contrastare i passi indietro in tema di diritti e per una cultura della convivenza fra uomini e donne, della parità e del reciproco riconoscimento, Io non odio fino a dicembre 2019, porterà nelle scuole di Roma e del Lazio progetti artistici di varia natura, che si fanno percorsi di avvicinamento e sensibilizzazione con l’obiettivo di creare una rete contro la violenza negli istituti del Lazio.

Per attivare un cammino di civiltà partendo dalle studentesse e dagli studenti, portando alla loro attenzione riflessioni e analisi stimolanti, coinvolgendo i protagonisti stessi di queste esperienze virtuose, insieme ad artisti e volti noti del mondo della cultura.

Cor Veleno

L’impegno con le scuole

Io non odio prevede percorsi di avvicinamento nelle scuole coinvolte attraverso diverse attività nell’ambito della programmazione scolastica, da marzo a dicembre 2019, con l’obiettivo di creare una rete contro la violenza nelle scuole del Lazio.

Il progetto intende dare spazio alla creatività degli studenti, con l’obiettivo di valorizzarne le idee attraverso modalità espressive scelte dagli stessi ragazzi.

Gli studenti sono invitati a raccontare, ognuno con la propria sensibilità e a seconda dei propri interessi, una storia ispirata ai temi trattati e che descriva riflessioni, analisi e sentimenti scaturiti da questa esperienza. I migliori lavori saranno premiati durante l’evento finale di dicembre 2019.

Auditorium Parco della Musica | Via Pietro de Coubertin, 30 Roma | Sito web: www.auditorium.com
Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su