Crea sito
  • Homepage
  • >
  • Interviste
  • >
  • Manuel Bianco: ecco i prossimi musical da protagonista. Intervista

Manuel Bianco: ecco i prossimi musical da protagonista. Intervista

Aggiornamento al 15 luglio 2015 -> Il Conte di Montecristo Musical con la regia di Gino Landi a Roma
Aggiornamento al 9 luglio 2015 -> Canterville Musical in versione semiconcertistica ad agosto a Roma

Manuel Bianco
Manuel Bianco: ecco i prossimi musical da protagonista. Intervista –

Approdato nel mondo del musical nel 2010, Manuel Bianco è oggi uno dei performers più attivi in questo genere. Tra i titoli di cui è stato protagonista ricordiamo i recenti: Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo di David Zard (in cui ha vestito, in alternanza con Luca Giacomelli Ferrarini, i panni di Mercuzio e quelli di Tebaldo, interpretato da Gianluca Merolli), Ladies la commedia musicale con Riccardo Fogli, e gli spettacoli della compagnia Aspettando Broadway diretta da Loretta Foresti (con brani tratti da West Side Story, The Rocky Horror Show, The Phantom of the opera, Les Miserables). Nelle prossime settimane Manuel sarà impegnato in 3 importanti spettacoli: Canterville il Musical, Musical per una notte e Il Conte di Montecristo.

Manuel, parlaci un po’ di questi musical e dei ruoli che ricoprirai.
Due aspetti che tengo a sottolineare, e che accomunano tutti e 3 questi appuntamenti, sono la musicalità e le sonorità maestose ed epiche proprie dello stile Broadway, anche se Canterville e il Conte di Montecristo hanno testi in italiano per avvicinare il pubblico a questo tipo di Musical . La serata denominata Musical per una notte, invece, sarà un tributo ai grandi spettacoli di Broadway e del West End.
Venendo ai miei ruoli il 1 di agosto rivestirò nuovamente i panni di CECIL [nel Canterville il Musical, n.d.r.]. Questo personaggio è stato, in realtà, il mio vero e proprio debutto nel 2012 all’auditorium della Conciliazione [a Roma, n.d.r.] diretto dal mitico Marco Simeoli. CECIL è un personaggio che vive grossi conflitti: è un giovane Lord inglese, romantico, innamorato di Virginia ( Valentina De Paolis ) e cerca di proteggere lei e il loro amore dal Fantasma di Canterville , Sir. Simon (Robert Steiner).
Il 2 agosto sarò invece Il Phantom, Tony e Jekill… solo per citare alcuni personaggi che fanno parte dello spettacolo Musical per una notte.
Il 4 agosto, con grandissima emozione, debutterò nel ruolo di EDMOND DANTES, ovvero Il Conte di Montecristo. Lavorare al fianco del grande Gino Landi [regista dello spettacolo, n.d.r.] penso sia il sogno di qualsiasi performer, poichè l’approccio con uno dei più grandi registi non può che essere un enorme nutrimento artistico. DANTES è un personaggio che si sviluppa in 50 anni di storia: passerà dal paradiso all’inferno e viceversa.
A parte l’allegro MATTEO di Ladies, mi ritrovo, in fondo con gioia, ad interpretare spesso personaggi contrastati e contrastanti… che ci sia molto di me stesso? In fondo, chi non ha lati oscuri al fianco dei propri lati luminosi ? Il Dr. Jekyll insegna.

Ci sarà la possibilità di vederli in tour?
Con la stagione invernale, a cura del Teatro Greco, saremo lì per diverse repliche di Canterville e del Conte di Montecristo, ma non solo! Debutterà anche MARIE ANTOINETTE, opera inedita con libretto di Robert Steiner e Valentina De Paolis, musiche di Roberto Gori e regia di Marco Simeoli, in cui vestirò i panni di FERSEN. Di questo ne parleremo più avanti nel tempo. Lo scopo, sia delle date estive che di quelle invernali, è di raccogliere tantissimo pubblico che, sicuramente affascinato dalle storie e dalle musiche, vorrà vederci anche in tanti altri teatri. Questo è l’auspicio di tutto il cast e dei registi Gino Landi e Marco Simeoli, non ultimo di tutti gli autori.

Prima di iniziare la tua carriera nel musical sei stato cantante in vari locali bolognesi, esibendoti in brani di successo della musica italiana e internazionale. Credi che la musica (live e in studio) farà parte dei tuoi progetti futuri?
Per il momento non credo, poichè penso non ci siano le basi per un certo tipo di progettualità. In realtà, oltre che cantante, ho anche perseguito la strada del cantautorato collaborando con grandi musicisti quali Paolo Valli e Massimo Zanotti, incidendo e pubblicando alcuni inediti; ad oggi sono del parere che, pur ottenendo ottimi prodotti, la strada discografica sia decisa, sicuramente non dagli artisti, forse dalle radio, ma sopratutto dai media, e la corsa per arrivare alla gente è dispendiosa e molto lunga. Leggiamo ogni giorno che la figura del produttore è ormai scomparsa. Oggi è così ma, pur amando il musical, mi divertirei moltissimo anche a fare concerti e live.

Abbiamo visto che sei stato protagonista di tanti spettacoli, ma c’è un personaggio che più di tutti ti affascina e che vorresti interpretare? Se non l’hai già fatto…
Rischio di diventare noioso, ormai tutti sanno che il mio grande amore va tutto a quel personaggio con una maschera bianca! Posso affermare di averlo interpretato in tantissime date negli spettacoli di Aspettando Broadway ed anche ad Amburgo, al provino su parte per il quale sono stato convocato insieme a pochissimi italiani; ho cantato pochi minuti dopo avere incrociato quel grande mito che è Andrew Lloyd Webber, ricevendo molti consensi. È stata per me una grande emozione. Quindi, rispondendo alla domanda, il personaggio che più mi affascina è il grande Erik, ovvero The Phantom of the Opera.

Nella stagione teatrale 2015/ 2016 dove ti vedremo? Puoi anticipare qualcosa?
Come ho anticipato, sicuramente mi troverete a Roma al Teatro Greco e, nel 2016, dove richiederanno Canterville, Il Conte di Montecristo o Marie Antoinette. Oltre a questo, sempre volentieri rivestirò i panni del folle Mercuzio o del tenebroso Tebaldo. Sicuramente ci saranno nuovi appuntamenti con Musical Fever e con la compagnia Aspettando Broadway. Per ragioni di spazio non ne abbiamo parlato prima, ma il 4 settembre prossimo debutta un nuovo spettacolo che mi vede al fianco dell’affascinante Valentina de Paolis dal titolo Questione di Feeling… o di Tacchi e ci sarà molto da divertirsi! Un Uomo e una Donna… conoscete universi più diversi di loro??? In musica, in prosa e con mille gags noi ve li presenteremo!

Ringrazio Manuel Bianco per la sua gentile disponibilità, visti i tanti impegni di questo periodo. E ringrazio anche, per la sua professionalità, la Direttrice di Aspettando Broadway, Loretta Foresti. Nei prossimi giorni vi parlerò più in dettaglio dei singoli appuntamenti che vedranno protagonista Manuel.

Intervista a cura di Luana Savastano

Manuel Bianco_maschera

Sito della Compagnia Aspettando Broadway -> www.aspettandobroadway.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su