Crea sito

Musicology Night Show: viaggio tra parole e musica con TeatroSenzaTempo

  • Pubblicato da Redazione
  • 16 Marzo 2016
  • 348 Visualizzazioni
  • 0

TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali presenta Musicology Night Show, un viaggio tra parole e musica ideato e diretto da Mary Ferrara, Vocal Coach: Alessio Ingravalle/Fabio Rosati, coreografie: Mattia Di Napoli.

Musicology Night Show _ viaggio tra parole e musica - TeatroSenzaTempo

Frutto del primo step del laboratorio annuale MIA (Musical Inside Academy), l’esibizione è un viaggio tra le professioni dello spettacolo rivisitati a volte in chiave ironica a volte poetica. Il gruppo di allievi affronterà il palcoscenico esibendosi nelle tre discipline (canto, danza e recitazione) per quello che vuole essere per loro il traguardo iniziale di un percorso che si concluderà a maggio e per il pubblico, il piacevole intrattenimento che solamente le canzoni senza tempo sanno regalare.
Parte dell’incasso verrà devoluto alle associazioni che si occupano di Musicoterapia e Musicoterapia.

Con  Giulia Bonanni – Matteo Maria Dragoni – Alessia Sala– Mariangela Di Luzio – Stefano Di Giulio – Virginia Menendez – Alice Adorni – Serena Piraine – Cesare Ceccolongo

Crediti Assistente alla regia: Martina Milani – Assistente alle Coreografie: Alessia Cutigni/Martina Milani – Ufficio Stampa: MFP – Light Designers: Riccardo Merlini/Mary Ferrara – Trucco: Virginia Menendez – Scenografia e Costumi: TsT Produzioni Spettacoli Teatrali.

Prezzo biglietto: Intero 15 euro (+ € 2,50 Prevendita) prenotando online a questo indirizzo |  Ridotto: 10 euro (per allievi TsT, scuole di Teatro, per chi ha assistito ad una delle repliche del De Profundis il 18 o 19 Marzo 2016) contattando il 366 4538808.

[box type=”info” border=”full”] Teatro Brancaccino
Via Merulana, 244 – Roma
Tel: 06 80687231
[/box]
Musicology Night Show: viaggio tra parole e musica con TeatroSenzaTempo
Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

"La cultura non è un lusso, è una necessità". La nostra (necessità) è far scoprire e conoscere il vasto repertorio offerto dal panorama teatrale italiano e straniero.

Trona su