Nonchiamateciattori: i laboratori e seminari di teatroterapia

  • Pubblicato da Redazione
  • 23 Giugno 2014
  • 862 Visualizzazioni
  • 0

Nonchiamateciattori 2

Tra luglio e ottobre l’Accademia milanese Nonchiamateciattori proporrà le sue attività: un seminario intensivo e due laboratori che avranno lo scopo di conoscersi, dare voce alla propria storia e valore alle proprie qualità.

Dal 1999 Nonchiamateciattori si occupa infatti di ricerca, diffusione e promozione della Teatroterapia in Italia. I suoi corsi e i suoi gruppi sono dedicati ai temi più comuni che popolano lo stress delle nostre giornate.

“Se il teatro mi ha salvato la vita allora la Teatroterapia può migliorarla a tutti” questo il pensiero di Tamara Paola De Vecchi, Fondatrice e Direttrice di Nonchiamateciattori, che da tanti anni porta avanti la ricerca che ha dato vita al Metodo Espressivo-Bioenergetico, che parte dal corpo per arrivare a cambiare ciò che della vita non funziona più, quello che di noi non ci piace, ci fa soffrire e ci impedisce di realizzare il nostro vero e profondo potenziale.

Frequentare un gruppo di Teatroterapia significa affrontare e superare momenti difficili, riconquistare la fiducia in sé, migliorare le proprie relazioni, sostenersi durante una fase di cambiamento. Tutto questo in un contesto in cui il teatro è il sostegno, lo strumento principale, ma non l’unico.

LABORATORIO INTENSIVO
WEEK END 5-6 LUGLIO 2014

IL MONOLOGO DELL’ANIMA

Gruppo di TeatroTerapia condotto da Maria Chiara Signorini
Livello Principianti/Intermedi

“Qualunque cosa tu sogni, qualunque esperienza tu viva, nella realtà o nel sogno, sarai sempre e solo te stesso”. Così scriveva Stanislavskij ne Il lavoro dell’attore su se stesso. E proprio con il supporto di alcune tecniche dell’arte dell’attore prese dal Metodo Stanislavskij, insieme a training fisico e sensoriale, giochi teatrali, improvvisazioni e scrittura creativa, andremo, in un percorso graduale ma intensivo, a dare voce a quel Monologo dell’Anima che non abbiamo mai pronunciato.
Ciascuno di noi nasconde, al fondo di sé, le parole che non ha mai osato dire, il sentire che non ha mai tradotto in parole, il sogno che non ha mai ascoltato. Facendo nascere il monologo spontaneamente, grazie a giochi e improvvisazioni, daremo voce a quella autenticità che spesso resta celata nel silenzio, assecondando quel difficile compito che per l’attore stanislavskijano è l’essere “vero” in scena e per ciascuno di noi è l’essere se stesso nella vita.
Il Laboratorio è aperto ad adulti interessati ad un percorso di ricerca su di sé, ad attori, allievi attori con o senza esperienza del Metodo.

Materiale occorrente per ogni partecipante:
Quaderno + biro
Un oggetto caro
Un capo di abbigliamento stravagante

Frequenza: week end intensivo – sabato e domenica 5-6 luglio dalle 10.00 alle 18.00 con un’ora di pausa.

LABORATORIO ANNUALE
DA OTTOBRE 2014 A MAGGIO 2015

AUTOSTIMA E ACCETTAZIONE

Gruppo di TeatroTerapia condotto da Tamara Paola De Vecchi
Livello Principianti/Intermedi

20 – 30 – 40 – 50 anni. Continuiamo a non sentirci giusti? A non riconoscere profondamente il nostro valore nel lavoro, nelle relazioni, in famiglia o nella vita sociale? Ancora sbagliati?
Da brutto anatroccolo a cigno, da vittima a eroe, da schiavo a libero: questo il passaggio che a ogni età ci meritiamo di fare. In ogni situazione difficile, in ogni momento di difficoltà possiamo sostenere ed energizzare la nostra Autostima, attraverso una profonda Accettazione Amorevole di ciò che siamo.
Esistono Buona Autostima e Falsa Autostima: scopriamo come liberarci dalla finzione, come ammettere e accettare i nostri limiti, celebrando le qualità essenziali che ci appartengono da sempre e che restano in ombra, nascoste dietro la sensazione di non valere abbastanza.
Autostima e Accettazione è un gruppo di TeatroTerapia che condurrà ciascun partecipante a comprendere e sostenere i profondi pilastri del proprio valore personale, affrontando i “demoni” della vergogna, di quegli aspetti di sé, banali o importanti, che lo limitino e che gli lasciano addosso un senso di inadeguatezza che non sopporta più.
Sentirsi piccoli, brutti, stupidi o incapaci è un modo per continuare ad alimentare vecchi copioni, ancestrali paure, antiche vergogne. La TeatroTerapia ci può aiutare a smettere di “nutrire” il nostro Giudice Interiore, insegnandoci a zittirlo, a rispondere a tono ai suoi attacchi che limitano la nostra vita relazionale, professionale e familiare.
Percorso indicato per chi desidera lavorare sulle proprie insicurezze e sulla sensazione di non valere abbastanza; acquisendo nuovi strumenti e nuove tecniche per migliorare la propria vita, in un ambiente accogliente e di grande rispetto.

Avvio: 8 ottobre 2014
Frequenza: Mercoledì ore 18.30-20.30
Requisiti di accesso: nessuno, è richiesto un breve colloquio conoscitivo

LABORATORIO ANNUALE
DA OTTOBRE 2014 A MAGGIO 2015

DALLE RADICI ALLE ALI

Gruppo di TeatroTerapia condotto da Tamara Paola De Vecchi
Livello Intermedi/Avanzati

Siamo ciò che siamo. Le nostre radici, la famiglia, quello che ci è accaduto, come abbiamo affrontato la vita e gli ostacoli che ci ha posto innanzi a ogni età; tutto ciò che ci ha nutrito, forgiato, allenato, è la base, l’inizio, il bagaglio con cui ci muoviamo verso il futuro.
Riscoprire e onorare le radici è un gesto importantissimo, un passo fondamentale per portare con noi ciò che conta davvero, quei valori che aiutano a crescere e a migliorare, non solo noi stessi, ma anche la società, i figli, la vita di tutti.
In TeatroTerapia viaggiamo tra le radici, le risvegliamo, le raccontiamo attraverso il gesto, il movimento, la parola e i ricordi. Riviviamo senza drammi e senza orpelli ciò che per noi conta davvero, ciò che vogliamo portare avanti, sostenere e diffondere della nostra storia, della nostra esperienza.
Dal corpo consapevole, dal radicamento e dal riconoscimento del nostro passato, bello o brutto, difficile o noioso, ecco la possibilità più importante : credere nelle nostre ali.
Credere nei sogni, nei progetti, negli sviluppi futuri, siano essi professionali, romantici, di trasformazione o di viaggio. Dare energia alle nostre ali vuol dire alimentare con costanza e determinazione i nostri sogni più grandi: scrivere un libro, girare il mondo, cambiare lavoro, migliorare il nostro aspetto fisico, trovare l’anima gemella, cambiare città o nazione, cambiare abitudini che non ci piacciono e non ci somigliano, fare scelte nuove e liberarsi dalle preoccupazioni inutili. Avere le ali e iniziare a volare! Questo è.
Dalle radici alle ali ti permette di tenere tutto ciò che di buono, dal passato e dall’esperienza, puoi portare con te, aiutandoti a programmare il cambiamento, la trasformazione e le scelte di libertà che meriti.
In questo gruppo avrai il piacere di raccontarti e di sentirti sostenuto in ogni passo verso il volo, verso la trasformazione della tua vita in quello che desideri profondamente da sempre.

Avvio: 8 ottobre 2014
Frequenza: Mercoledì ore 20.30-22.30
Requisiti di accesso: nessuno, è richiesto un breve colloquio conoscitivo

Per chi desidera avviare un percorso di approfondimento professionale nel settore teatroterapeutico, Nonchiamateciattori è anche Scuola di Formazione Professionale in Teatroterapia e Counseling.

[box type=”info” border=”full”] Nonchiamateciattori
Via G.B. Moroni, 8 – Milano – MM Gambara – MM De Angeli
Tel: 02.83241452 – 349.4207755
Mail: info@nonchiamateciattori.it
Sito web: www.nonchiamateciattori.it
[/box]

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «
Articolo successivo »

"La cultura non è un lusso, è una necessità". La nostra (necessità) è far scoprire e conoscere il vasto repertorio offerto dal panorama teatrale italiano e straniero.

Trona su