Crea sito

Con Opera Populaire Cats diventa musical steampunk. Le foto di Luca Vantusso

Nelle scorse settimane la compagnia Operà Populaire ha fatto tappa a Milano con la tournée di Cats,il leggendario musical simbolo di Broadway che è stato portato in scena al Teatro della Luna.

Ecco alcune immagini dello spettacolo gentilmente concesse da Luca Vantusso (www.lkv.photo)

Cats Opera' Populaire-Luca Ventusso-2

foto Luca Vantusso

Cats Opera' Populaire-Luca Ventusso-3

foto Luca Vantusso

 

La compagnia Operà Populaire ha ottenuto i diritti da parte della compagnia di Andrew Lloyd Webber, l’autore del musical.

QUELLA PORTATA IN SCENA NON È STATA UNA SEMPLICE REPLICA, MA UNA VERSIONE RINNOVATA NELLE AMBIENTAZIONI E NEI COSTUMI, SAPIENTEMENTE STUDIATI E RIADATTATI PER IL MUSICAL.

Rappresentato in oltre 30 Paesi e 300 città di tutto il mondo, tradotto in 15 lingue, visto da quasi 100 milioni di persone, Cats è uno dei maggiori musical teatrali di tutti i tempi che ha battuto ogni record di longevità e che annovera un successo come Memory, inciso e interpretato da oltre 150 artisti.

A distanza di 36 anni dal suo debutto continua ancora a far emozionare, divertire, ballare e cantare ma soprattutto riflettere. Operà Populaire è riuscita a portare in scena una eccentrica ed originale versione di Cats vestita in stile steampunk. Al centro della rappresentazione, in lingua italiana, c’è stato il grande e attuale tema dell’integrazione che, tra atmosfere fantastiche e magiche, è vissuto come principio base di una comunità volta ad accettare il diverso e accogliere l’emarginato.

Lo stile della vicenda

Lo stile anacronistico dei costumi steampunk, ovvero un “punk del vapore”, e delle ambientazioni incrocia la modernità della storia narrata. Una storia di emarginazione che si trasforma in integrazione.

Una storia intramontabile 

L’ormai vecchia gatta Grisabella, un tempo star idolatrata tanto da rinnegare la sua tribù di gatti Jellicle, ritorna e pentita chiede di essere riammessa. È la notte del gran ballo rituale in cui il saggio capo Vecchio Deuteronomio designa il prescelto che potrà ascendere al Dolce Aldilà, il mondo spirituale in cui i gatti possono rinascere a una nuova vita Jellicle. Prima evitata e scacciata, Grisabella riesce a ottenere il perdono ed essere addirittura la prescelta. È così che nell’atmosfera di meraviglia, tra vecchi ingranaggi ferrosi, ognuno dei gatti racconta le proprie abilità, diversità e unicità al tempo stesso, coesi all’interno di un contesto comune. Riecheggiano melodie di successo, numeri strepitosi di agilità e acrobazia, canti strepitosi in italiano suonati dall’orchestra dal vivo.

L’ Operà Populaire

Operà Populaire è un’associazione culturale senza scopo di lucro fondata da un gruppo di giovani appassionati di arte e in particolare di musical. Il nome deriva dall’Opéra Populaire, il sontuoso teatro parigino dove è ambientato il musical “The phantom of the opera”. un luogo intimo dove artisti, bohémien, musicisti e persone interessanti arrivano da ogni parte del mondo. La presidente è Erika Beretta, la direzione artistica è affidata a Stefano Mapelli e la direzione esecutiva a Laura Poletti.

Cats di Operà Populaire è su licenza amatoriale di Andrew Lloyd Webber “The Really Useful Group Ltd”. Musica di Andrew Lloyd Webber, tratto dal libro di T.S. Eliot “Old Possum’s Book of Practical Cats”.

Regia, adattamento e direzione musicale: Stefano Mapelli
Coreografie: Valentina Sala
Coordinatore orchestrale: Sergio Sala
Traduzione italiana a cura di Michele Renzullo, Saverio Marconi e Franco Travaglio.

Sito – www.operapopulaire.it
Facebook – www.facebook.com/Operà-Populaire
Twitter – www.twitter.com/_OperaPopulaire
Instagram – www.instagram.com/operapopulaire
You Tube – www.youtube.com/channel/UCb9RhhY3bV-rmmYxEtWqQaw

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog "Vista Sul Palco". Laureata con Lode in Musicologia e specializzata in teatro musicale contemporaneo all'Università degli Studi di Pavia (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un master in Marketing per lo Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (ora PalaBanco di Brescia), Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Editor, Social Networking, Community Manager per aziende clienti di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato musica in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • facebook
  • googleplus
  • instagram
  • pinterest
Trona su