Crea sito

Skanzonata: a Milano viaggio nella canzone satirica italiana

Sabato 5 marzo, al Teatro di Vetro, presso la Fabbrica di Lampadine di via Ludovico di Breme 79, a Milano, Roberto Manfredi e la Skanzonata band presentano l’anteprima di Skanzonata, uno spettacolo di teatro-canzone, un viaggio nella storia della canzone umoristica, comica e satirica italiana.

Skanzonata Storie

Tratto dall’omonimo volume in uscita a marzo per Skira Editore, Skanzonata raccoglie lo sterminato repertorio delle canzoni satiriche italiane, con importanti testimonianze come quelle di Dario Fo e Renzo Arbore. Saranno eseguite canzoni storiche come “Ma cos’è questa crisi?” di Rodolfo De Angelis e “Fortunello” di Petrolini, prima canzone “rap” della storia, fino all’ “Inno del Corpo Sciolto” di Roberto Benigni.

Sul palco il narratore e autore Roberto Manfredi (già produttore discografico di artisti quali Paolo Conte, Freak Antoni e Roberto Benigni) e la Skanzonata band.

Quella del 5 marzo sarà l’anteprima di uno spettacolo che verrà inserito nella prossima stagione del Teatro di Vetro, abbinato a una mostra di vinili, fotografie e memorabilie curata dallo stesso Manfredi, in passato produttore e co-produttore di artisti quali Paolo Conte, Roberto Benigni, Gianfranco Manfredi, David Riondino, Massimo Boldi, Freak Antoni, Figli di Bubba e molti altri.

Allo spettacolo parteciperanno sei noti musicisti della scena milanese, riuniti nella Skanzonata Band: oltre a Roberto Manfredi, narratore e voce solista, ci saranno Elio Aldrighetti, attore e cantautore, Antonio Galbiati, pianista e arrangiatore, Marco Colombo, chitarrista per 15 anni al fianco di Gianna Nannini, Davide Da Ros al basso elettrico e al contrabbasso e Giorgio Palombino alla batteria e alle percussioni.

È inoltre previsto l’intervento di numerosi ospiti, tra cui lo scrittore e cantautore Gianfranco Manfredi, il comico Sergio Vastano e il mitico Gerry Bruno, il fondatore dei Brutos, oltre a un contributo (via Internet) di Renzo Arbore. Non mancheranno, infine, altre sorprese “last minute”.
Faranno parte della scaletta dello spettacolo alcune delle più note canzoni della musica comica e satirica italiana, tra cui “Ma cos’è questa crisi?” di Rodolfo De Angelis, “Fortunello” di Petrolini (la prima canzone rap della storia) e l’“Inno del Corpo Sciolto” di Roberto Benigni.

Lo spettacolo inizierà alle ore 21 e il biglietto d’ingresso costa 10 euro.

Skanzonata: a Milano viaggio nella canzone satirica italiana
[box type=”info” border=”full”] Teatro di Vetro
Fabbrica di Lampadine
Via Ludovico di Breme 79, Milano
[/box]
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog "Vista Sul Palco". Laureata con Lode in Musicologia e specializzata in teatro musicale contemporaneo all'Università degli Studi di Pavia (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un master in Marketing per lo Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (ora PalaBanco di Brescia), Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Editor, Social Networking, Community Manager per aziende clienti di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato musica in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • facebook
  • googleplus
  • instagram
  • pinterest
Trona su