Crea sito

Stagione Teatro Carcano 2018/2019: lirica, prosa, danza e cultura narrata

Stagione Teatro Carcano 2018/2019, ecco presentati gli spettacoli con un generoso cartellone in cui spicca il ritorno, dopo decenni di assenza, dell’opera lirica.

Stagione Teatro Carcano 2018:2019

Il Carcano e la lirica

Sullo storico palcoscenico di Corso Porta Romana (Milano), che vide i debutti assoluti di celebri titoli di Donizetti e Bellini, prende vita la prestigiosa collaborazione con il Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano e l’Accademia di Brera. Un doppio appuntamento, in apertura di stagione e a maggio, con il Rossini più farsesco e giovanile e un capolavoro universale nato dal genio di Mozart.

Le produzioni/ coproduzioni

Queste, invece, le produzioni/coproduzioni di casa: MOLIÈRE / IL MISANTROPO, interpretato e diretto da Valter Malosti e realizzato con Fondazione Teatro Piemonte Europa e LuganoInScena.

QUEEN LEAR, originale rilettura di Claire Dowie di Re Lear di Shakespeare portata in scena dal gruppo milanese Nina’s Drag Queens, prodotto insieme alla Cooperativa Aparte e al Teatro Metastasio di Prato.

Il giallo VOCI NEL BUIO, scritto e diretto dall’americano John Pielmeier e interpretato dall’intensa Laura Morante, coprodotto con Ginevra Media Production.

RICCARDO III da William Shakespeare, una produzione del Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano con Davide Lorenzo Palla che firma la regia insieme a Riccardo Mallus.

Come la scorsa stagione, viene mantenuta la suddivisione del cartellone per omogeneità tematica.

La prosa

Yasmina Reza, scrittrice e commediografa francese (suo il testo da cui Roman Polanski trasse lo psicodramma cinematografico Carnage) è autrice di BELLA FIGURA, lavoro a cinque personaggi – due coppie più una madre – legati tra loro da un segreto imbarazzante. Sul palco un bel gruppo di attori formato da Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Anna Ferzetti, David Sebasti con la partecipazione di Simona Marchini. La regia è di Roberto Andò (Gli Ipocriti Melina Balsamo, 18-28 ottobre 2018).

ALLA MIA ETÀ MI NASCONDO ANCORA PER FUMARE è una storia di donne islamiche vera, semplice, piena di vita e contraddizioni. Un gruppo di donne è costretto a barricarsi in un hammam per sfuggire all’ira dei parenti contro una di loro, rea di aspettare un bambino. Serena Sinigaglia (presente in cartellone con una doppia regia) dirige una compagine tutta femminile in questo lavoro di Rayhana, scrittrice algerina sotto pseudonimo per motivi di sicurezza. Con (in o.a.) Anna Coppola, Matilde Facheris, Annagaia Marchioro, Irene Serini, Marcela Serli, Chiara Stoppa, Sandra Zoccolan. (ATIR Teatro Ringhiera|Theater tri-bühne Stuttgart, 15-25 novembre 2018).

IL GABBIANO di Anton Cechov è un classico del teatro moderno, capace di parlare un linguaggio attuale a tutte le generazioni: ai giovani vittime del loro dolore esistenziale e agli adulti che stentano ad accettare il trascorrere degli anni. Ritratto “dal vivo” di un’umanità autentica e vera, è un dramma delle illusioni perdute e una profonda riflessione su Arte e Vita. Nelle angosce, nei turbamenti, nelle sconfitte dei suoi protagonisti c’è tutta la complessità dell’uomo moderno. L’allestimento diretto da Marco Sciaccaluga mette in scena per la prima volta in Italia la versione del 1895 precedente alla censura zarista. Con (in o.a.) Roberto Alinghieri, Alice Arcuri, Elsa Bossi, Eva Cambiale, Andrea Nicolini, Elisabetta Pozzi, Stefano Santospago, Francesco Sferrazza Papa, Kabir Tavani, Federico Vanni. (Teatro Nazionale di Genova, 31 gennaio-10 febbraio 2019).

La seconda regia di Serena Sinigaglia affronta lo Shakespeare più divertente de LE ALLEGRE COMARI DI WINDSOR nell’adattamento di Edoardo Erba. Il testo, elaborato e montato con gran gusto dell’ironia, vede in scena solo personaggi femminili, impegnati ad escogitare le punizioni più efficaci per vendicarsi del dissoluto Falstaff, assente dalla scena ma presente come motore di ogni azione. Ad accompagnare la recitazione, brani dal Falstaff di Verdi suonati e cantati dal vivo. Con Mila Boeri, Annagaia Marchioro, Chiara Stoppa, Virginia Zini, Giulia Bertasi (Fondazione Teatro di Napoli-Teatro Bellini |ATIR Teatro Ringhiera, 21 febbraio-3 marzo 2019).

-> LEGGI IL CARTELLONE CRONOLOGICO DELLA STAGIONE 2018/2019

-> CONTINUA LA STAGIONE DI PROSA A PAGINA 2

Print Friendly, PDF & Email
Pagine: 1 2 3 4
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog "Vista Sul Palco". Laureata con Lode in Musicologia e specializzata in teatro musicale contemporaneo all'Università degli Studi di Pavia (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un master in Marketing per lo Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (ora PalaBanco di Brescia), Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Editor, Social Networking, Community Manager per aziende clienti di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato musica in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • facebook
  • googleplus
  • instagram
  • pinterest
Trona su