Crea sito

Teatro Tor Bella Monaca di Roma: stagione 2014 – 2015 tra drammaturgia, musica e danza

  • Pubblicato da Redazione
  • 27 ottobre 2014
  • 350 Visualizzazioni
  • 0

Teatro Tor Bella Monaca Roma_stagione 2014 - 2015_Rosalia Porcaro

Teatro Tor Bella Monaca di Roma: stagione 2014 – 2015 tra drammaturgia, musica e danza –

Si riaccendono le luci sul palcoscenico del Teatro Tor Bella Monaca di Roma per la nuova stagione 2014-15 tra teatro, danza e musica. Con il felice sodalizio della direzione artistica di Alessandro Benvenuti e della direzione di Filippo d’Alessio, il Teatro, al terzo anno di nuova gestione, ha al suo attivo un bagaglio di grandi successi di pubblico con i suoi 40.000 biglietti staccati, confermandosi come un palcoscenico aperto alla nuova drammaturgia, alla ricerca, così come alla musica e alla grande danza contemporanea.

Molte le novità della stagione 2014-15 nelle due sale del Teatro, la grande con i suoi 300 posti e la piccola con i 100, come i giovedì musicali “TorBellaMusica”, a cura di Piji con la collaborazione del Club Tenco, dell’Assessorato alle periferie e dell’Università di Tor Vergata che vedrà sul palco Simone Cristicchi, Miranda Martino, Michela Andreozzi, Nando Citarella e tanti altri. Il music-festival del giovedì sera con il quale la città di Roma si riappropria della musica live con i big della musica vedrà in scena anche le grandi penne del giornalismo musicale insieme ai migliori critici di nuova generazione, il tutto condotto in una forma di spettacolo-festival del tutto innovativa che non esclude la presenza di dirette radio/tv. Miti italiani, miti jazz e concerti saranno in programma ogni mese il giovedì sera per la nuova Rassegna che invaderà tutto il teatro, presentando nel foyer mostre dedicate e nella sala piccola dalle 20 incontri, conferenze e masterclass e a partire dalle 23 degustazioni e jam session.

Numerose anche le conferme delle tante proposte offerte dal Teatro, come le seguitissime “Domeniche in musica”, i concerti della domenica mattina con il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, la “Notte delle cantautrici” a cura di Ernesto Bassignano e la Danza a cura di Patrizia Cavola di Atacama. Ricca e di qualità la stagione teatrale, che accanto ai big della scena nazionale propone anche “TorbellaMonaca Off”, gli spettacoli di drammaturgia contemporanea in scena nella sala piccola. Da Paola Gassman a Gianrico Tedeschi, da Duccio Camerini a Blas Roca Rey e Maddalena Rizzi, da Alessandro Benvenuti a Rosalia Porcaro, da Natalino Balasso a Francesco Venditti, da Valeria Valeri e Milena Vukotic a Massimo Wertmuller, da Ulderico Pesce a Simone Cristicchi, questi solo alcuni dei nomi in cartellone a Tor Bella Monaca da ottobre 2014 a maggio 2015. Altra novità “Orfeo Millennium”, un progetto teatrale sui giovani e il mito realizzato dal Festival dell’Eccellenza al Femminile di Genova in collaborazione con il Teatro.

Si comincia con la musica di Ernesto Bassignano (in scena il 3 ottobre) con “Vita che torni”, dieci canzoni delle quali nove scritte da Ernesto ed una, “La strada” (dedicata a Federico Fellini), condivisa con la splendida musica di Umberto Bindi. Grande attesa per la seconda edizione della “Notte delle cantautrici” (l’11 ottobre) sempre a cura di Ernesto Bassignano, una notte interamente dedicata alla musica d’autore al femminile. Per il “Teatro Off” nella sala piccola dal 15 al 18 ottobre andrà in scena “L’assassino e il suo doppio”, adattamento e regia Augusto Zucchi, con Augusto Zucchi, Fabrizio Vona, Fabrizio Bordignon, Eleonora Tiberia.

Dal 24 al 26 ottobre sarà di scena il divertente “Mamme, suocere e…vajasse” con Rosalia Porcaro; per il “Teatro Off” invece dal 21 al 26 ottobre sarà la volta di “Sotto Ponzio Pilato” scritto e diretto da Francesco Sala, con Francesco Maria Cordelli e Carmen Di Marzo; mentre dal 30 ottobre al 2 novembre sarà in scena “Edipo in compagnia” di Alberto Bassetti, con Paolo Graziosi ed Elisabetta Arosio. La stagione di danza a cura di Patrizia Cavola si inaugura invece il 31 ottobre con “Dido & Aeneas” tratto dall’opera omonima di Henry Purce, regia e coreografia di Francesca La Cava, con Anna Basti, Mariella Celia, Maurizio Foriconi, Francesca La Cava. Per il teatro ragazzi invece il 12 ottobre alle ore 17,30 andrà in scena “Cuccioli”, regia di Sergio Manfio, con Francesco Manfio e Sergio Manfio.

A novembre si prosegue dal 7 al 9 con Gianrico Tedeschi in “Farà giorno”, per la regia di Piero Maccarinelli; dal 14 al 16 novembre con “E’ stato meglio oggi” scritto e diretto da Giacomo Ciarrapico, con Carlo De Ruggieri, dal 20 al 22 con l’interessante “Malato immaginario” nell’edizione dell’Arca Azzurra per la regia di Ugo Chiti, e dal 28 al 30 con l’imperdibile debutto nazionale di “Ferro”, con Blas Roca Rey e Maddalena Rizzi e la regia di Marco Mattolini, in scena la storia di un uomo che nella prigione ripercorre e ricostruisce la notte che ha cambiato per sempre la sua esistenza. Per “Torbellamusica” il 13 novembre andrà in scena invece “E’ stato facile”, di Paolo Aleandri, con la regia Sandro Rosi.

Dal 14 al 16 novembre nella sala piccola sarà protagonista nuovamente la danza con la prima nazionale di “II Change” della Compagnia Atacama con Francesca B. Vista e Cinzia Sità, il testo su “Madoff” con Dimitri Frosali (dal 18 al 20) e “Clara Schuman” con Gianna Paola Scaffidi (dal 25 al 30). Interessanti anche le proposte per il teatro ragazzi, tra cui il 23 novembre “Accadueo”, di Vania Pucci, con Vania Pucci e Ornella Stabile, e il 25 e 26 novembre (ore 10,30) “Il mio amico mostro” , di Aurelia Pini con Maria Luisa Casatta e Nadia Milani, mentre per la musica il 22 e 23 novembre sarà di scena la 51° edizione del Festival “Nuova Consonanza”.

Il mese di dicembre sarà all’insegna del teatro classico, della ricerca e della danza. Si apre con “Le Troiane” (dal 5 al 7 dicembre) di e con Manuela Mandracchia, con Gianna Giachetti, Sandra Toffolatti, Mariàngeles Torres, per proseguire poi con il Potlach di Pino Di Buduo, che presenterà “Angeli sulla città” dal 16 al 21 dicembre, uno spettacolo che trasforma il cuore della città attraverso un percorso che raccoglie le caratteristiche del luogo. Per il teatro ragazzi l’8 dicembre alle 10,30 sarà in scena “Il pifferaio magico”, regia e drammaturgia di Valentina Ciaccia, mentre per la danza il 12 dicembre Anna Basti presenta “Moto perpetuo”. La programmazione Off proporrà poi “Lettere di oppio”, (dal 5 al 7 dicembre) tratto dal romanzo di Barry Redmond, con Tiziana Foschi e Antonio Pisu, per la regia di Cinzia Villari. Il 13 dicembre sarà in scena una prima nazionale di danza con “Behind” di Paola Sorressa e “Nessundorma”, di Sara Marinelli. Il 14 dicembre sarà la volta sempre per la danza di “4 Augenblicke” di Eloisa Mirabassi e del Balletto di Sardegna con “Babayaga”. Dal 26 al 31 dicembre il Teatro Circo sarà protagonista del palco con “Sconcerto d’amore” di e con Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani, e “The Hogwallops” con la regia di Chris Dingli.

Tante poi le proposte per il 2015, tra le quali ricordiamo Francesco Venditti in “Lo potere” (9-11 gennaio), Paola Gassman in “La vita non è un film di Doris Day” (17-18 gennaio), Alessandro Benvenuti con “Zietta e me” (20-25 gennaio), Massimo Wertmuller in “A memoria” (26-27 gennaio), Milena Vukotic e Valeria Valeri in “Le fuggitive” (29 gennaio-1 febbraio), Lorenzo Gioielli in “Tortuga” (7-8 febbraio), Benedicta Boccoli-Caterina Costantini ed Elisabetta Pozzi in “Crimini del cuore” (21-22 febbraio). E a febbraio è in cartellone anche una serata interamente dedicata alla canzone napoletana con Miranda Martino in “C’era una volta Napoli”, con Roberto Albin alla Viola, Cinzia Gangarella al pianoforte e chitarra e Ermanno Dodaroal al contrabbasso e chitarra.

A febbraio approderà poi in teatro anche la comicità, con Natalino Balasso in “Stend up Balasso” (13-15 febbraio) e Alessandro Benvenuti e il suo “Comici fatti di sangue” (27-28). La grande danza di Spellbound Contemporary Ballett di Mauro Astolfi tornerà a Tor Bella Monaca dal 6 all’8 marzo; Duccio Camerini insieme a Giulia Sebastianelli saranno in scena con “La parola che non sta in bocca” (dal 17 al 22 marzo), Maddalena Rizzi in “Elisabetta I” (dal 24 al 25 e poi dal 27 al 29 marzo). Tra le tante proposte di aprile e maggio 2015 ricordiamo poi la danza di Atacama con “Come un bambino abbandonato nello specchio” (10-12 aprile), Giuseppe Pambieri in “L’infinito Giacomo” (10-12 aprile); Ulderico Pesce in “L’innaffiatore del cervello di Passannante” (17-18 aprile) e in “Moro-i 55 giorni che cambiarono l’Italia” (19 aprile), l’attesissimo Simone Cristicchi con il suo “Magazzino 18” (dal 15 al 17 maggio) e Roberto Ciufoli in “Pritti uomen” (il 22 e 23 maggio).

[box type=”info” border=”full”] Teatro Tor Bella Monaca
via Bruno Cirino | 00133, Roma
(all’angolo di viale Duilio Cambellotti con via di Tor Bella Monaca)
Prenotazioni: tel 06.2010579
Botteghino: feriali ore 18-21.30, festivi ore 15-18.30 (solo nei giorni di spettacolo)
Mail: promozione@teatrotorbellamonaca.it
Sito web: www.teatrotorbellamonaca.it

[/box]
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «
Articolo successivo »

"La cultura non è un lusso, è una necessità". La nostra (necessità) è far scoprire e conoscere il vasto repertorio offerto dal panorama teatrale italiano e straniero.

Trona su