Crea sito

Tortuga – dalla fine all’inizio del mondo debutta a Roma

  • Pubblicato da Redazione
  • 20 Maggio 2014
  • 732 Visualizzazioni
  • 0

Tortuga_locandina roma

E se finisse il mondo? Se rimanessero solo in due, una tartaruga mutante e un uomo? E se per non morire di noia fossero costretti a parlare e a raccontare continuamente qualcosa?
Da queste domande fondamentali nasce Tortuga un progetto di LISA Libere Iniziative Spettacolari Azzardate con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, su testo di Lorenzo Gioielli. Dopo una prima apparizione sotto forma di lettura nella rassegna Non Fidatevi delle Parole, debutta nella sua completezza di azione spettacolare al Teatro Cometa Off di Roma dal 20 al 25 maggio.

Ne lo tempo che era o chello ca verà remanerà n’ommo e na tortuga. Ca si loquano ‘ndosso de recipro pe scoprì a significanza de la vita de chelli e de omnia, le luci in de cielo e de ommi e anime su la tera. E a significanza, quanno che lo racco se sfinisce, la troveno. Bra.

Tortuga è la storia dell’ultimo uomo sulla terra, Marcus, e dell’ultima tartaruga mutante, Tortuga. Tutti gli altri uomini e creature viventi sono morti, di noia. Per questo i due viaggiano, e soprattutto parlano, si raccontano, senza pause, perché se si fermassero l’istante successivo potrebbe essere fatale.
Lo spazio in cui sono immersi è certamente post-catastrofico ma nulla ha a che fare con l’immaginario collettivo che tratta della Terra dopo un olocausto planetario. L’habitat è surreale, intricato, un groviglio di malinconia e speranza, di rimandi a un mondo estinto, così come il linguaggio parlato dai due, una neo-lingua nata dalla riscrittura e ricomposizione di parole e suoni appartenenti a un tempo di cui non si ricorda quasi nulla, se non che le proprie misere vicende, ora eccezionali perché la loro narrazione è rimedio alla morte stessa.
Così come eccezionali sono loro, Marcus e Tortuga, eroi del nulla, del parlarsi addosso, dell’oltrepassare ogni sorta di pudore comunicativo, dell’essere gli ultimi rimasti, e della grandezza del destino che li attende.

LISA_Libere Iniziative Spettacolari Azzardate, nasce nel maggio 2013 dall’incontro di cinque persone tutte determinate ad ideare forme d’arte sostenibile. Quindi ideare e progettare azioni spettacolari attraverso una molteplicità di linguaggi, con la semplicità che può provenire soltanto da un’attenta indagine della complessità comunicativa, da una forte tensione delle idee e da un sincero spirito di servizio. 
LISA è un gruppo d’intemperanti che non cedono di fronte alla società dello spettacolo e cercano di trasformarla nello spettacolo per la società.
Sito: www.killmelisa.com

Tortuga

[dalla fine all’inizio del mondo]
progetto di LISA
testo di Lorenzo Gioielli
regia Virginia Franchi
con Lorenzo Gioielli e Andrea Monno
elaborazioni sonore Gianni Salinetti
scenografia Claudia Cosenza
costumi Alessandro Fusco
disegno luci Alessio Pascale

Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21.00 | Domenica ore 18.00
Prezzo biglietti: intero 10 + 2,50 (tessera) | ridotto studenti 7 + 2,50 (tessera)

[box type=”info” border=”full”] Teatro Cometa Off
Via Luca della Robbia, 47 – Roma
Tel: 06 57284637
Sito web: www.teatrodellacometa.it
[/box]
Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

"La cultura non è un lusso, è una necessità". La nostra (necessità) è far scoprire e conoscere il vasto repertorio offerto dal panorama teatrale italiano e straniero.

Trona su