Crea sito
  • Homepage
  • >
  • In scena
  • >
  • Un autunno di fuoco al Duse con Milena Vukotic e Maximilian Nisi

Un autunno di fuoco al Duse con Milena Vukotic e Maximilian Nisi

[BOLOGNA | TEATRO DUSE | 11 DICEMBRE 2019]

Una donna anziana barricata in casa e un intruso che si infila dalla finestra. Inizia così Un autunno di fuoco al Duse, commedia dolce e graffiante sui delicati e spesso esplosivi rapporti tra madri e figli, del drammaturgo americano Eric Coble. 

Un-autunno-di-fuoco-al-Duse-con-Milena-Vukotic-e-Maximilian-Nisi

Lo spettacolo

Lo spettacolo è in scena mercoledì 11 dicembre (ore 21:00) al Teatro Duse di Bologna. Sul palco un’intensa Milena Vukotic, nel ruolo di Alessandra, artista quasi ottantenne alla resa dei conti con la sua famiglia per stabilire dove trascorrerà i suoi ultimi anni di vita. Con lei Maximilian Nisi, nei panni dell’intruso, Chris, il più giovane dei tre figli, quello che con la madre ha avuto il rapporto più problematico, tanto da allontanarsi dalla famiglia per molti anni. 

Con un’arguzia inaspettata in una donna dall’aspetto gentile, ma con una passione vulcanica ed una pila di bombe Molotov al proprio fianco, Alessandra si chiude in casa minacciando di dar fuoco all’edificio piuttosto che finire in casa di riposo. Sarà Chris a dover convincere la madre a lasciare l’abitazione, mentre le prime bombe emotive iniziano a detonare.

Note di regia

Lo spettacolo – spiega il regista Marcello Cotugno – asseconda i livelli emotivi del testo. Come nella vita, proprio il testo sfuma dal registro di commedia brillante e surreale, articolata sull’incessante e caustico botta e risposta tra madre e figlio, verso quello di una scrittura introspettiva più complessa e profonda, scandita dall’alternarsi dei monologhi dei due protagonisti. 

Alla fine, la vecchiaia si rivela come una condizione relativa di perdita, ma anche di conquista, che sta a noi investire di significato e di bellezza”.

Milena Vukoticattrice straordinaria con cui sono profondamente onorato di lavorare – prosegue Cotugno – è l’interprete, allo stesso tempo delicata e profonda, che può restituire tutte le sfumature e la complessità di Alexandra: spirito libero, sguardo cinico e dissacrante, madre amorevole e donna senza radici”.

D’altro canto, aggiunge “Maximilian Nisi, attore poliedrico e sensibile, è l’ideale controparte in grado di restituire tutta la straordinaria e dolorosa umanità di cui il personaggio di Chris è portatore”. ‘Un autunno di fuoco’, conclude il regista è “uno spettacolo che prova a parlare con leggerezza della morte e con profondità del senso della vita”

Info utili

Lo spettacolo apre il percorso DUSEracconti – Storie di donne, interamente dedicato all’universo femminile narrato attraverso i grandi talenti della scena.

Il ciclo, composto da 5 spettacoli, proseguirà con ‘Coppia aperta quasi spalancata’ (22 gennaio), ‘Le allegre comari di Windsor’ (25 febbraio), ‘Istruzioni per diventare fascisti’ (18 marzo) e ‘Happy Hour’ (1 aprile). 

Un autunno di fuoco

da THE VELOCITY OF AUTUMN DI ERIC COBLE
traduzione e adattamento teatrale MARCO CASAZZA
scene LUIGI FERRIGNO
costumi ANDREA STANISCI
luci BRUNO GUASTINI
aiuto regia MARTINA GARGIULO
assistente scenografa SARA PALMIERI
colonna sonora MARCELLO COTUGNO
regia MARCELLO COTUGNO
Intero             Ridotto          Mini
Platea                                                27 euro          24,50 euro    23 euro
Prima galleria e palchi                   23 euro          20,50 euro    19,50 euro
Prima galleria (visibilità ridotta)    19 euro          17 euro          16 euro
Seconda galleria                             19 euro          17 euro          16 euro
Teatro Duse - Via Cartoleria, 42 Bologna | Tel. 051 231836 | Mail: biglietteria@teatroduse.it (Dal martedì al sabato dalle ore 15 alle 19 e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli) | Sito web: teatroduse.it 
Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su