La signora del martedì al Parenti a Milano – Recensione

  • Pubblicato da Alessio Gaburri
  • 2 Febbraio 2024
  • 256 Visualizzazioni
  • 0

De Sio e Haber da non perdere

Dal 7 al 18 febbraio 2024 al Teatro Franco Parenti di Milano arriva l’attesissimo La signora del martedì, con Giuliana De Sio, Alessandro Haber, Paolo Sassanelli, Riccardo Festa, Samuele Fragiacomo. La regia è di Pierpaolo Sepe. La pièce è tratta dal romanzo del giallista Massimo Carlotto.

La trama

Alfonsina (detta Nanà) è una misteriosa signora che ogni martedì, si reca nella stessa pensione a comprarsi un’ora d’amore da Bonamente, attore porno al tramonto e occasionalmente gigolò, un tempo innamorato di lei e non ricambiato. Ad accoglierla Alfredo, proprietaria della pensione, personaggio spiritoso e sorprendente. In questa routine passionale, irrompe un giornalista di cronaca senza scrupoli che farà riemergere l’oscuro passato della donna, con la minaccia di pubblicare un articolo su di lei.

Giuliana De Sio e Alessandro Haber

Il commento

Visto nella stagione 2022 – 2023 all’Ambra Jovinelli di Roma, La signora del martedì arriva finalmente anche a Milano al teatro Franco Parenti, nel quartiere Porta Romana.

Uno spettacolo eccellente, imperdibile: la storia è un mix di giallo e thriller psicologico. Lo spettatore viene trascinato dentro una vicenda che appare subito torbida e densa, con luci perfette che creano l’atmosfera cupa di questo albergo decadente: la pensione Lisbona, centro della storia.

Al termine del primo atto, breve e introduttivo, si sente che manca qualcosa, e che quel qualcosa deve esplodere: è proprio ciò che accadrà nella seconda parte, stupendo lo spettatore fino all’ultimo minuto di messinscena.

I ricordi del passato e le emozioni dei personaggi sono molto vivi sulla scena: paure, dolori e interiorità con una scorrevole e perfetta tensione narrativa. I protagonisti sono accomunati da un’inquietudine, dalla ricerca di un cambiamento e forse anche di un riscatto dalla vita. Non mancano i colpi di scena, che arrivano a metà spettacolo con un picco sorprendente sul finale.

La signora del martedì è una pièce di quelle dove senti in sala un coinvolgimento forte del pubblico, che tirato nel turbine della storia non stacca mai gli occhi dal palcoscenico.

Giuliana De Sio, una delle più grandi attrici in circolazione, è una perfetta Alfonsina: bellissima, sensuale, dura, profonda, tenera, sarcastica. Cambia in modo repentino registro interpretativo raccontandoci la Nanà che sembra avere una vita perfetta, poi quella disperata, quella tenera e quella cinica. In alcune scene la sua interpretazione è talmente intensa da sembrare realtà e non finzione. Sul finale ci regala una “danza della morte” struggente e significativa.

Alessandro Haber è un giornalista intenso e crudele, ma che prova amore per Nanà: ci mostra più sfumature e ha una voce bellissima e caratterizzante per il suo personaggio. Attore grande, che insieme alla De Sio fa parte di quei grandi artisti per cui ti chiedi come mai a teatro non sia possibile godere più spesso di tali interpreti che si uniscono sul palcoscenico, rendendo grande uno spettacolo.

Riccardo Festa è l’ex attore porno e ora gigolò che attende Nanà in camera: bravissimo, credibile, a tratti bizzarro. Il desiderio del suo personaggio di costruire una vita migliore arriva tutto.

Paolo Sassanelli, che interpreta Alfredo, colei che gestisce la pensione, è autorevole e buffo, bravissimo nel ruolo. Sulle note di “Tutt’al più” di Patty Pravo, cerca di far rispettare le regole dell’albergo, ma a un certo punto si trova dentro un vortice di cui perde il controllo.

Ancora una volta la regia di Pierpaolo Sepe è qualità, cura del dettaglio e scomposizione del dramma in tante piccole parti perfettamente messe insieme per lasciare lo spettacolo teatrale nella memoria degli spettatori. Un po’ come l’indimenticabile “Le Signorine” di pochi anni fa, con Giuliana De Sio e Isa Danieli.

La signora del martedì è in scena da 7 al 18 febbraio al Teatro Franco Parenti a Milano, di sera dal martedì al sabato, alle ore 16.15 le domeniche. I biglietti sono disponibili sul sito ufficiale del teatro https://teatrofrancoparenti.it/spettacolo/la-signora-del-martedi/

Lo spettacolo proseguirà poi la tournèe in giro per l’Italia fino ad aprile 2024: Torino, Piacenza, Carpi, Capua, Agropoli, Melito di Napoli, Avellino, Taranto, Caserta, Casalnuovo di Napoli, Ferrara, Pistoia, Castelfiorentino, Castelnuovo di Garfagnana, Cerignola, Brindisi, Lecce, Bitonto, San Severo, Cagliari, Sassari.

Giuliana De Sio e Paolo Sassanelli
Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «

Laureato in Comunicazione, Mass Media e Pubblicità allo IULM di Milano (tesi: "Sei Personaggi in cerca d'autore. Dal testo alla scena"), lavora nel settore Marketing, Social e Comunicazione per l'e-commerce IBS.it. Costante della sua vita, lo spettacolo: teatro, televisione e cinema. Si avvicina al teatro grazie alla mamma, che lo porta per la prima volta all'età di 14 anni. Frequenta negli anni delle superiori cinque anni di laboratorio teatrale organizzato dal liceo, e nel 2014-2015 un corso di musical presso il Centro Teatro Attivo di Milano.

  • instagram
Trona su