Crea sito
  • Homepage
  • >
  • In scena
  • >
  • Trasparenze: la danza apre le Residenze al Teatro dei Segni di Modena

Trasparenze: la danza apre le Residenze al Teatro dei Segni di Modena

trasparenze loc

L’Atelier della scena contemporanea continua da dicembre con la manifestazione Trasparesidenze, dedicata, appunto, alle Residenze. Ad aprire l’evento, sabato 14 dicembre, lo spettacolo Grandmother con le danzatrici Francesca Foscarini e Sara Wiktorowicz; seguirà il 21 dicembre lo studio Destroyng Grandma.

Trasparenze fa parte di ANDANTE 2013/2014 – progetto selezionato attraverso il Bando Rassegne Teatrali promosso e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, e con il contributo di Regione Emilia Romagna, Comune di Modena.

Obiettivi della seconda edizione Trasparenzeatelier della scena contemporanea partita con un festival che ha coinvolto un pubblico ampio in 7 giornate di spettacoli, laboratori, concerti ed eventi, nel mese di ottobre, e che proseguirà da dicembre fino a maggio 2014 con le Residenze, è favorire una connessione tra pubblici diversi e diversi sguardi sul contemporaneo, sviluppando una promozione convinta e generosa della nuova scena teatrale.

Primo appuntamento di queste residenze il 14 dicembre con lo spettacolo GRANDMOTHER (ore 21.00 presso Teatro dei Segni) della danzatrice Francesca Foscarini, che resterà a Modena ospite di Trasparenze per lavorare sul suo nuovo spettacolo, del quale presenterà uno studio aperto al pubblico (Destroyng Grandma) il 21 dicembre (ore 21.00 Teatro dei Segni).

Le Residenze artistiche ospiteranno, oltre la Foscarini, altre cinque compagnie che si alterneranno al Teatro dei Segni fino a maggio 2014. Ciascuna Residenza partirà con uno spettacolo di repertorio e si concluderà dopo otto giorni con uno studio del lavoro svolto. Un’occasione per vedere a Modena sei giovani ed interessanti compagnie italiane, selezionate da Konsulta e Direzione Artistica sulla base dei video inviati.

Grandmother
14 dicembre – ore 21.00 – Teatro dei Segni
premio speciale come miglior Performer al Festival Premio Equilibrio Roma 2013
Ideazione e regia: Sara Wiktorowicz
Disegno luci: Daniela Vespa and Sara Wiktorowicz
Rielaborazioni musicali: Sara Wiktorowicz

Il solo nasce dai ricordi che la danzatrice ha della propria nonna. La ricerca del movimento trova la sua origine dalla memoria da come essa attraversa il corpo non solo dal punto di vista fisico ma anche psicologico ed emotivo.

Prezzo del biglietto: 5€

trasparenze - Francesca Fosca

Destroyng Grandma
21 dicembre – ore 21.00 – Teatro dei Segni
Co-prodozione Kilowatt Festival
Idea e coreografia: Francesca Foscarini e Sara Wiktorowicz
Organizzazione Associazione Culturale VAN

Work in progress: Il duo prenderà vita dalle interviste poste a nonne di diversa nazionalità, sui loro ricordi di figlie, madri e nonne. Significativo sarà scoprirne le diversità e allo stesso tempo gli aspetti che accomuneranno questi racconti. Avrà inizio un processo che nascerà dal riportare in vita questi ricordi, mediante l’osservazione attenta, l’ascolto, le evocazioni ed emozioni che il loro raccontarsi darà vita. L’intento delle due artiste è quello di dare un colore molto diverso rispetto a quello di Grandmother, a questo frammento, utilizzando costumi, musica, voce e silenzio, in una direzione più assurda e surreale, in una dimensione senza tempo.

Prezzo del biglietto: 5€

Trasparenze
Trasparenze è un progetto ideato e organizzato da Teatro dei Venti, ATI Teatro dei Segni e Officinae Efesti con la Direzione Artistica di Agostino Riitano e Stefano Tè. Trasparenze fa parte di Andante 2013/2014 progetto sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, con il contributo di Regione Emilia Romagna e Comune di Modena.
In questa seconda edizione si è consolidata la formazione della Konsulta, il gruppo di ragazzi under 25 che hanno affiancato la Direzione Artistica nella scelta degli spettacoli e che nel corso del festival hanno seguito il Laboratorio di sguardo, scrittura e mediattivismo teatrale coordinato da Simone Pacini in collaborazione con Lorenzo Donati di Altrevelocità e Silvia Mei, e con l’utilizzo dei social media sono stati vero ponte tra artisti e pubblico. Alla fine del Festival la Konsulta ha segnalato Dialogotonìe di Claudia Caldarano come spettacolo più gradito.
CROWDFUNDING – Per intrecciare un rapporto ancora più partecipato col pubblico è stata lanciata una campagna di crowdfunding sul sito eppela.com con la quale è possibile finanziare il progetto.
Il link completo dal quale accedere: www.eppela.com

Calendario completo Trasparenze (#Trasparesidenze)

Parte integrante del progetto Trasparenze, le Residenze danno alle compagnie selezionate la possibilità di lavorare a un loro nuovo progetto abitando gli spazi del Teatro dei Segni di Modena. Ogni compagnia aprirà la Residenza con uno spettacolo di repertorio, soggiornerà a Modena per 8 giorni e alla fine del periodo mostrerà al pubblico il proprio lavoro sotto forma di studio.

Francesca Foscarini/Sara Wiktorowicz/ 14 – 21 dicembre 2013 / Teatro dei Segni
14 dicembre: GRANDMOTHER
21 dicembre: DESTROYING GRANDMA (studio)

ErosAntEros / 18 – 25 gennaio 2014 / Teatro dei Segni
18 gennaio: Nympha, mane!
25 gennaio: Come le lucciole (studio)

Teatringestazione / 15 – 22 febbraio 2014 / Teatro dei Segni
15 febbraio: avVento #1. ABSOLUTE BEGINNER
22 febbraio: avVento # 2. BESTIALE COPERNICANA a creation process (studio)

Lo Sicco-Civilleri / 22 – 29 marzo 2014 / Teatro dei Segni
22 marzo: Tandem
29 marzo: Boxe (studio)

InBalìa Compagnia Instabile / 15 – 22 aprile 2014 / Teatro dei Segni
15 aprile: Per Amleto
22 aprile: Tre Uomini a Zonzo (studio)

SCENICA FRAMMENTI / 3 – 10 maggio 2014 / Teatro dei Segni – Casa di Reclusione di Castelfranco Emilia
3 maggio: 13 6 81
10 maggio: presentazione studio al termine del lab (titolo da definire)

Biglietti: spettacoli 7 € (ad eccezione di Grandmother del 14 dicembre, 5€) ; studi 5 €
NB. Non è possibile effettuare prenotazioni o acquistare i biglietti in prevendita.

Trasparenze è raccontato sul blog www.trasparenzefestival.it e sui social media seguendo #trasparesidenze

[box type=”info” border=”full”]

Teatro dei Segni
via San Giovanni Bosco 150 (Modena)
Tel: 059/7114312 – 389/7993351
Mail: organizzazione@trasparenzefestival.it
Sito web: www.trasparenzefestival.it

[/box]
Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su