Crea sito

In libreria i cofanetti del progetto AutoreVole di Fonderia Mercury

AutoreVole di Fonderia Mercury

Dal 14 novembre in libreria, distribuiti da Salani Editore, i primi tre cofanetti in cd audio dei radiodrammi del progetto AutoreVole di Fonderia Mercury. Adattamento e regia sono di [tooltip text=”Sergio Ferrentino” gravity=”n”]Autore, conduttore e regista radiofonico. Direttore dei programmi di Radio Popolare per 15 anni, in RAI ha dato vita a trasmissioni come Caterpillar e Catersport. Ha insegnato tecniche del linguaggio radiofonico e drammaturgia radiofonica presso Scuola Holden e la IULM di Milano, collaborato con varie università e altre radio (Radio24 e Radio Svizzera) con cui produce, da un decennio, radiodrammi in olofonia. Fonda nel 2011 la Fonderia Mercury[/tooltip], anche ideatore. Le tre storie, tutte inedite, sono scritte dai tre amatissimi autori: Carlo Lucarelli, Massimo Carlotto ed Elisabetta Bucciarelli con lo scopo di essere recitate e registrate per coinvolgere l’ascoltatore attraverso dialoghi serrati, effetti sonori, musiche e rumori.

Così Sergio Ferrentino, che ha curato la regia e l’adattamento dei testi, spiega come nasce AutoreVole:

Pochi autori, quando non si occupano di romanzi si confrontano con la drammaturgia radiofonica, cioè con storie concepite espressamente per l’oralità, narrate da suoni e da parole che, mixati insieme, costruiscono un’immagine acustica.
Alcuni tra gli autori più importanti – Bajani, Carlotto, Corrias, Dazieri, Lucarelli, Bucciarelli – hanno raccolto la sfida con questa tecnica di narrazione. Ognuno di loro ha scritto, quindi, una storia originale che è stata adattata in audiodramma, ma nessuna di queste storie viene trasmessa per radio: diventa una registrazione, un podcast.
Per Fonderia Mercury la registrazione di un radiodramma è uno spettacolo ed è per questo che AutoreVole esce dagli studi radiofonici, entra in teatro, l’Elfo Puccini di Milano, e arriva in libreria. Il pubblico assiste abusivamente all’allestimento delle storie originali: l’audiodramma passa attraverso le cuffie distribuite al pubblico. Il tutto per un unico obiettivo: assistere alla costruzione di un’immagine acustica che permetta di vedere la radio.

Il palcoscenico si trasforma così in uno studio radiofonico, gli ambienti vengono ricostruiti acusticamente, gli effetti vengono realizzati dai rumoristi in scena. Gli attori, recitano in una “diretta radiofonica”, si rapportano con i microfoni e scindono il testo dal gesto nella recitazione radiofonica in diretta.
Orson Welles sottolineava che la radio fosse il contrario del cinema muto: sentire ma non vedere. Fonderia Mercury con AutoreVole, prova a immaginare e far vedere la radio.

I primi tre cofanetti del progetto AutoreVole di Fonderia Mercury
[one_third] RADIOGIALLO – 1 CD AUDIO – Euro 10,90

1940, in un piccolo studio dell’E.I.A.R., l’Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche, sta per iniziare la diretta del radiodramma “Il mistero del Labirinto” quando su direttiva del Duce stesso, bisogna cambiare il finale: l’assassino non può’ essere un italiano. E’ così che, tra la comparsata di un’attrice famosa e l’ispezione di un Console Generale della Milizia, si cerca di trovare un colpevole. Il microcosmo della radio diventa lo specchio di una realtà sotto censura nella quale il raccontare è l’ingegnarsi a trovare scappatoie. Dieci anni dopo, nello stesso piccolo studio, la stessa troupe e una nuova produzione. Poco prima della diretta lo stesso problema: bisogna cambiare il finale.

«È entusiasmante scrivere per le orecchie, vuol dire liberarci dal senso tirannico della vista. Bisogna dare rilevanza ad altre cose, sono importanti i silenzi, e i rumori. E i paletti sono uno stimolo» – [tooltip text=”Carlo Lucarelli” gravity=”n”]Nato nel 1960 a Parma, è un affermato scrittore di letteratura noir. Ha vinto il Premio Alberto Tedeschi con il romanzo “Indagine non autorizzata” nel 1993, il Premio Mistery con “Via delle Oche” nel 1996, con il romanzo “L’isola dell’Angelo Caduto” è stato finalista al Premio Bancarella nel 2000 e ha vinto il Premio Franco Fedeli sempre nel 2000. Ha presentato per la RAI il programma televisivo “Blu Notte Misteri Italiani” e due suoi personaggi, l’ispettore Coliandro e il commissario De Luca, sono approdati in tv nelle serie omonime per la RAI.[/tooltip] [/one_third] [one_third] IL GIARDINO DI GAIA – 1 CD AUDIO – Euro 10,90

Gaia Convento Bruni è una donna con le idee chiare. Quando scopre che il marito vuole lasciarla per un’altra, non si dispera ma reagisce per salvare il suo matrimonio. Non tanto perché ama alla follia il marito ma perché nella sua visione del mondo la separazione non è ammessa. Crede che imporre il suo modo di concepire la vita sia l’unico modo per salvare le persone che ama. Ma non fa sconti e non si rende conto di essere circondata da vittime anche se non del tutto innocenti. Questo è il mondo che Gaia riunisce nel suo giardino per testimoniare al paese la perfezione del suo modello.

«Scrivere una storia che sarà “ascoltata” sovverte ogni idea su cui regge il romanzo, per uno scrittore è pura avventura. Che bellezza!» – [tooltip text=”Massimo Carlotto” gravity=”n”]Nato a Padova nel 1956, fu scoperto dalla critica e scrittrice Grazia Cherchi. Ha esordito nel 1995 con il romanzo “Il fuggiasco”, pubblicato dalle edizioni E/O e vincitore del Premio del Giovedì 1996. I suoi romanzi sono tradotti in vari Paesi e alcuni sono stati adattati per il cinema. È anche autore teatrale, sceneggiatore cinematografico e televisivo e collabora con quotidiani, riviste e musicisti. [/tooltip] [/one_third] [one_third_last] L’ETICA DEL PARCHEGGIO ABUSIVO – 1 CD AUDIO – Euro 10,90

È il territorio del Mario, parcheggiatore abusivo che esercita la sua professione seguendo un’ etica del tutto particolare. Il diritto a sostare nelle linee blu va meritato superando una prova. Oggi però oltre al traffico quotidiano c’è anche una concentrazione umana insolita. La giovane Olga, il Bancario cialtrone, la Bellezza Ordinaria e il Proprietario del suv. Un poliziotto li sta interrogando nel grande posteggio dove il Mario segue logiche meritocratiche anziché solamente economiche. A qualcuno però le regole vanno strette, nella vita come sulla strada…

«Le parole, i suoni e la voce devono bastare. Creano mondi profondi, che restano nel tempo. Sono protagoniste e allo stesso tempo comparse» – [tooltip text=”Elisabetta Bucciarelli” gravity=”n”]Insignita del premio Scerbanenco 2011 per il miglior romanzo noir italiano al libro “Ti voglio credere”, e Premio Franco Fedeli 2010 a “Io ti perdono”. Di formazione teatrale alla Scuola del Piccolo teatro di Milano, ora Paolo Grassi, ha firmato testi di stampo marcatamente sociale. Ha collaborato con RaistaArt per una serie di corti noir ambientati nel mondo dell’arte e collabora con alcune testate giornalistiche italiane e straniere, occupandosi di filosofie, arte, libri e manie.[/tooltip] [/one_third_last]

Fonderia Mercury

Il 30 ottobre del 1938 Orson Welles trasmise lo sceneggiato radiofonico La guerra dei mondi. La sua compagnia di teatro, la Mercury Theatre, recitò negli studi della CBS, creando la più famosa trasmissione mai realizzata. La fusione tra teatro e radio entrò nella storia. Nel febbraio del 2011, all’interno della Fonderia Napoleonica di via Thaon di Revel 21 a Milano, produttrice di campane, viene fondata da Sergio Ferrentino Fonderia Mercury. Questo spazio si propone come luogo per fondere e contaminare i linguaggi: radiofonia, teatro, letteratura, web e arti visive si ritrovano a comunicare in nuovi modi e nuove storie. Attorno a Fonderia Mercury navigano diverse professionalità: dalla scrittura al segno grafico, dal giornalismo al web, dalle app digitali agli e-book. Queste collaborazioni diventano essenziali per creare audiodrammi, distribuire spettacoli teatrali originali, costruire nuove campagne di comunicazione e iniziative editoriali. Fonderia Mercury è anche un luogo fisico a disposizione delle varie iniziative, sperimentazioni, contaminazioni autoprodotte e create da realtà vicine agli stessi intenti.

Sito web Fonderia Mercury: www.fonderiamercury.it

Disponibili in libreria

  1. Carlo Lucarelli – Radiogiallo. 1 CD Audio. Euro 10,90
  2. Massimo Carlotto – Il giardino di Gaia. 1 CD Audio. Euro 10,90
  3. Elisabetta Bucciarelli – L’etica del parcheggio abusivo. 1 CD Audio. Euro 10,90

AutoreVole si arricchirà presto di nuove storie e apprezzati autori: Pino Corrias, Sandrone Dazieri e Andrea Bajani.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • instagram
  • pinterest
Trona su