Crea sito
  • Homepage
  • >
  • Recensioni
  • >
  • Recensione Massimo Lopez & Tullio Solenghi show: uno spettacolo catalizzante

Recensione Massimo Lopez & Tullio Solenghi show: uno spettacolo catalizzante [VISTO: 07 novembre 2018 | DOVE: Teatro Manzoni (MI)]

  • Pubblicato da Alessio Gaburri
  • 9 novembre 2018
  • 379 Visualizzazioni
  • 0
| Recensione Massimo Lopez & Tullio Solenghi show a cura di Alessio Gaburri |

Massimo Lopez e Tullio Solenghi sono tornati insieme a fare teatro dopo 15 anni. Entrano tra gli applausi calorosi del pubblico milanese, e raccontano subito che proprio sul palcoscenico del mitico Teatro Manzoni fu il loro debutto negli anni ‘70.

Recensione Massimo Lopez e Tullio Solenghi show_3

Sono amici anche nella vita, raccontano, e questo crea una sintonia e una comicità travolgente e ben rodata, in uno show davvero variegato di cui sono interpreti ed autori. Ad accompagnare c’è la ottima Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio.

Uno spettacolo spassoso e catalizzante

Lo spettacolo è spassoso e catalizzante: una carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. Gli applausi e le sane risate che arrivano dalla platea sono continue, il pubblico gode a pieno dello show mostrando in modo chiaro il gradimento.

Due ore di spettacolo divertente ma anche emozionante: è un ritorno agli anni ’80 (e poi ’90) quando crearono il famoso e amatissimo Trio con Anna Marchesini, alla quale, a metà spettacolo, viene dedicato un momento speciale. Se da un lato viene da pensare che si tratta di “comicità ormai passata” o di “cose già viste”, in realtà dall’altro ci si rende conto che è davvero un viaggio dal ritmo incalzante nella politica, nell’attualità, nello spettacolo, e anche nella più semplice realtà quotidiana.

Artisti campioni nelle imitazioni

Sanno divertire ma si divertono anche loro: il Maurizio Costanzo show con un Giampiero Mughini uguale a quello vero, i Papi Francesco e Ratzinger, Romano Prodi, Conte e Berlusconi, le voci dei piloti di aereo in continui cambi dialettali a seconda della città di atterraggio. E ancora… le canzoni con le imitazioni di Patty Pravo presentata da un Solenghi nelle vesti di Pippo Baudo, poi Domenico Modugno, Giorgio Gaber, Frank Sinatra. Tullio Solenghi propone, poi, un monologo di Amleto e le parole del dizionario con in sottofondo la musica di Super Quark di Piero Angela.

Recensione Massimo Lopez e Tullio Solenghi show_2

La jazz company è perfetta nel valorizzare i loro tempi comici. Il tutto all’interno di una scenografia semplice ma luminosa, composta da pannelli con varie lampadine. Si avvicina il finale con Solenghi che entra con la statuetta dell’Oscar e ringrazia per il premio con un inglese davvero singolare e Lopez traduttore. Da vedere! Fino all’11 novembre al teatro Manzoni di Milano.

Recensione Massimo Lopez e Tullio Solenghi show

Stagione completa del Teatro Manzoni -> Qui

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Laureato in Comunicazione, Mass Media e Pubblicità allo IULM di Milano (tesi: "Sei Personaggi in cerca d'autore. Dal testo alla scena"), lavora nel settore Marketing, Social e Comunicazione per l'e-commerce IBS.it. Costante della sua vita, lo spettacolo: teatro, televisione e cinema. Si avvicina al teatro grazie alla mamma, che lo porta per la prima volta all'età di 14 anni. Frequenta negli anni delle superiori cinque anni di laboratorio teatrale organizzato dal liceo, e nel 2014-2015 un corso di musical presso il Centro Teatro Attivo di Milano.

Trona su