Crea sito

Arti contemporanee in scena per Alyn Hospital al Franco Parenti Milano

  • Pubblicato da Redazione
  • 4 Febbraio 2014
  • 439 Visualizzazioni
  • 0

alyn hospital il 17 febbraio al Franco Parenti_locandina

Segnaliamo questa iniziativa che si terrà lunedì 17 febbraio presso il Teatro Franco Parenti di Milano per una serata di teatro, musica, danza e pittura dedicata ad Alyn Hospital, il centro di riabilitazione pediatrico di Gerusalemme. Protagonisti sul palco: Fabrizio Gifuni, Gigio Alberti, Ivan Bert e molti altri attori, musicisti e danzatori. A guidare il pubblico nella visione l’ospite d’eccezione Philippe Daverio.

Segue comunicato stampa ufficiale

Serata benefica, quella del Infant Eyes, in programma il prossimo 17 febbraio al Teatro Franco Parenti di Milano a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme. Si tratta di una struttura ospedaliera importantissima per le ricerche mediche all’avanguardia che vi si svolgono, ma anche perché simbolo di collaborazione tra popoli.

Infant Eyes è il cambio di prospettiva, da piccolo a grande, dal punto di vista di un bambino a quello di un adulto, tra lontano e vicino, tra invisibile e quasi insormontabile. Così ci piace raccontare Alyn: un luogo dove anche il piccolo diventa grande.
I protagonisti della serata svilupperanno un percorso tra musica, prosa e danza traendo ispirazione dai quadri di tre artisti contemporanei: Nicola Bolaffi, Barbara Nahmad, Tobia Ravà. Lo storico dell’arte Philippe Daverio consegnerà al pubblico la chiave interpretativa dei quadri messi a disposizione dalla Ermanno Tedeschi Gallery.
Il talento di Fabrizio Gifuni si presterà a dar voce alla storia di un’infanzia. Gifuni da sempre sensibile al tema dell’infanzia, dopo il recital sul Piccolo Principe torna sul palco del Parenti per Alyn Hospital.
Alice di Lewis Carroll da bambina diventa adulta: a raccontarci questa magica trasformazione Gigio Alberti e Stefania Ugomari Di Blas, guidati dalle note di Ivan Bert e Marco Gentile, per la regia di Alberto Oliva.
La speciale colonna sonora della serata è affidata al quintetto Architorti: un’orchestra senza tempo nota per l’eccletticità del repertorio.
La Compagnia EgriBiancoDanza, da sempre interessata alla contaminazione tra i linguaggi, porta sul palco un passo a due di Raphael Bianco.

Il ricavato della vendita delle opere e l’incasso della serata saranno interamente devoluti a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme.

Infant Eyes

Arti contemporanee in scena per Alyn

musica dal vivo Architorti
soundscape Marco Gentile e Ivan Bert
passo a due di Raphael Bianco con Francesca Ossola e Alberto Cisello della Compagnia Egri Bianco Danza
voce narrante Stefania Ugomari di Blas
presenta Elisa Marinoni
oggetti scenici Laboratorio Zanzara
ideazione e produzione Ivan Bert
messa in scena di Alberto Oliva
ricognizione artistica Philippe Daverio
con la partecipazione straordinaria di Fabrizio Gifuni e Gigio Alberti
__________
Tutti gli artisti si esibiranno gratuitamente.
L’evento è patrocinato dalla Comunità Ebraica di Milano e dall’Associazione Medica Ebraica
Il ricavato della vendita delle opere e l’incasso della serata saranno interamente devoluti a favore di Alyn Hospital di Gerusalemme

ALYN HOSPITAL di Gerusalemme

Centro Pediatric & Adolescent Rehabilitation Center grazie all’alta professionalità del suo personale e a una ricerca scientifica all’avanguardia, è un punto di riferimento a livello mondiale nella riabilitazione di bambini affetti da gravi disabilità motorie, cognitive e comportamentali, di origine genetica o traumatica. Terapie personalizzate individuali, realizzazione di macchinari protesici mirati, operatori altamente specializzati fanno di Alyn Hospital un’eccellenza in questo campo, unico esempio in medioriente e non solo, di struttura riabilitativa per casi particolarmente gravi.
Alyn accoglie e cura bambini e adolescenti provenienti da tutto il mondo, senza distinzione di etnia e religione. Una realtà dove i miracoli si avverano.
La Dr. Maurit Beeri, Director General di Alyn, sarà presente durante la serata e illustrerà le attività dell’ospedale.

Per info e prenotazioni: www.sostienialyn.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

"La cultura non è un lusso, è una necessità". La nostra (necessità) è far scoprire e conoscere il vasto repertorio offerto dal panorama teatrale italiano e straniero.

Trona su