Crea sito

Recensione Nunsense le amiche di Maria: la bravura si fa suora!

Recensione a cura di Luana Savastano.

Devozione (monacale) e ilarità possono mai andare d’accordo? La risposta ce la danno le “Piccole Sorelle del Certosino Zelo” nello spettacolo attualmente in scena al Teatro Martinitt di Milano.

Nunsense il Musical Compagnia dell’Alba_2

Nunsense, infatti, è tutto questo e molto, molto di più! Due ore di divertimento puro, condito da battute pungenti, ironiche quanto basta e mai fuori contesto, anzi. È proprio il contesto il punto di forza dello spettacolo.

Sulle scene dal 1985 a New York, Nunsense (gioco di parole tra “NUN”= suora e “NONSENSE”) nella versione italiana è frutto di un grande lavoro di adattamento e regia di Fabrizio Angelini (che non delude mai), in collaborazione con Gianfranco Vergoni. La produzione di questa nuova edizione (il titolo in Italia ha debuttato 10 anni fa) è della Compagnia dell’Alba, capitanata da Gabriele de Guglielmo (anche direttore musicale dello spettacolo), realtà del panorama teatrale italiano che abbiamo imparato ad amare e apprezzare nell’ultima versione di Aggiungi un posto a tavola.

Tanta ironia, dicevamo, quell’ironia che sa far ridere con intelligenza e applaudire incondizionatamente. Tra il pubblico in sala e le suore sul palcoscenico non ci sono barriere, tanto che il pre-show e l’intervallo si fondono garbatamente con lo spettacolo; e gli spettatori si ritrovano protagonisti di un gioco a premi o a dialogare tranquillamente con loro. D’altronde, una suora non è un’attrice e per lei la “quarta parete” non esiste.

La trama è quella originale del musical Off-Broadway, e anche i ritmi scenici e le atmosfere lo sono. Il regista, però, ha saputo inserire con grazia e senza forzature riferimenti culturali, sociali e di costume tipici italiani per meglio venire incontro al pubblico. Ed è così che, alla fine dello spettacolo, una delle suore racconta…. no, per sapere cosa dovete vederlo! Ma è comunque divertente cercare di riconoscere questa o quella citazione dal nostro background artistico e sociale. Basti pensare al sottotitolo “…. le amiche di Maria”. Cosa vi fa venire in mente?

Avevo parlato dei ritmi scenici, ed ecco ciò che mi ha letteralmente conquistata (ma non solo a me, visti i calorosi consensi e gli applausi concitati in sala): l’immensa bravura di queste suore, improvvisate attrici, nel rimanere sempre nei tempi comici dall’inizio alla fine, supportate da esilaranti e riuscite coreografie. Già, perché, per tutto lo spettacolo, le aitanti consorelle recitano, cantano, ballano dimostrando le proprie capacità. Hanno tutte quante un solo obiettivo: mettere in scena uno spettacolo per raccogliere fondi; alla fine, però, fanno molto di più: mettono in scena le proprie virtù e le proprie umane debolezze. Ne nascono simpatici litigi, fraintendimenti, discussioni resi talmente reali dalle artiste (quelle vere) da far dimenticare di essere a teatro. Ognuna di loro presenta il suo personaggio, lo fa vivere, lo fa brillare di luce (non solo quella scenica) propria e lo fa amare al pubblico. Non si può rimanere indifferenti alle loro storie e al loro immenso talento: Laura Del Ciotto (Suor Maria Regina), Carolina Ciampoli (Suor Uberta), Monja Marrone (Suor Robertanna), Alberta Cipriani (Suor Maria Amnesia), Edilge Di Stefano (Suor Maria Leonella), Giorgia Bellomo (Suor Maria Prudenza) e Valentina Di Deo (Suor Carità).

Ovviamente, lo spettacolo non sarebbe tale senza un’ottima componente musicale: ed ecco che i brani di Dan Goggin (autore anche del testo) sono riadattati rispettando il gusto italiano e abbracciando lo stile pop, senza però perdere di intensità ed efficacia, di orecchiabilità e intelligenza, rimanendo affascinanti e molto accattivanti.

Le “Piccole Sorelle del Certosino Zelo” sono pronte ad accogliervi al Teatro Martinitt fino al 1 novembre, e vi dimostreranno come “Ognuno di noi è un potenziale santo”.

Su Nunsense le amiche di Maria leggi anche:

Video promo di Nunsense

Pagina facebook -> facebook.com/Nunsense.leamichediMaria
Sito web Compagnia dell’Alba -> www.compagniadellalba.it

Nunsense, dopo Milano, sarà a Torino, al Teatro Gioiello, dal 27 al 29 novembre.

nunsense le amiche di maria_locandina

Print Friendly, PDF & Email
Condividi la News
Articolo precedente «
Articolo successivo »

Fondatrice del blog di teatro "Vista Sul Palco". È laureata con Lode in Musicologia (Università degli Studi di Pavia) con specializzazione in teatro musicale contemporaneo (titolo della tesi: Jesus Christ Superstar: genesi, critiche e analisi dell'Opera Rock), ha conseguito un Master in Marketing per le Imprese di Arte e Spettacolo presso l'Università Cattolica di Brescia. È redattrice per testate di cultura e spettacolo e ha collaborato con alcune realtà teatrali cittadine per la comunicazione e la promozione di eventi: tra queste Teatro PalaBrescia (poi PalaBanco di Brescia e ora GranTeatro Morato) e Residenza Idra (Spazio TeatroIdra). Ha scritto per testate giornalistiche del settore economico-culturale, occupandosi prevalentemente di arte. Da anni si occupa di Comunicazione e Marketing svolgendo attività di Ufficio Stampa, Digital PR, Web Marketing e Social Networking, Community Manager per aziende di vari settori (Food, Fashon, Tourism and Hospitality, Health and Beauty). Ha insegnato Educazione Musicale in strutture per l'infanzia ed è insegnante in scuole secondarie di primo grado. Il teatro è la sua linfa vitale! ★ Sito web personale (attività e servizi offerti): www.luanasavastano.com

  • facebook
  • googleplus
  • youtube
  • instagram
  • pinterest
Trona su